Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 15:02

Record di turisti nel Gargano e alle Tremiti

Lidi e camping quasi tutti pieni già dalla tarda serata di ieri. Grande affluenza di tedeschi e polacchi e tantissime le famiglie di italiani. Quasi al completo le piazzole di sosta per le tende, come pure bungalow e mini appartamenti
FOGGIA - Grande esodo estivo questa mattina anche per i foggiani che sin dalle prime ore di oggi hanno abbandonato la calura della città per riversarsi nelle spiagge e nei campeggi del Gargano. Quasi 4 i chilometri di coda al casello autostradale dell'A14 di Poggio Imperiale, classica uscita per le località del promontorio. La fila è arrivata sin sulle corsie dell'autostrada creando qualche rallentamento alla circolazione anche se sul posto sono diverse le pattuglia della Polizia Stradale al lavoro. Lidi e camping quasi tutti pieni già dalla tarda serata di ieri. Quasi tutto esaurito al lido Monsignore di Mattinata, uno degli stabilimenti balneari più frequentati, dove oltre ai classici vacanzieri del fine settimana sono iniziati ad arrivare qualche famiglia, anche straniera, per la prima quindicina di ferie. Pienone anche al camping Calenella tra Vieste e Peschici, dove dopo la grande affluenza di giugno di tedeschi e polacchi la struttura ospita tantissime famiglie di italiani. Quasi al completo le piazzole di sosta per le tende, come pure bungalow e mini appartamenti e non solo per questo fine settimana. Moltissime anche le persone che hanno scelto le isole Tremiti come meta per un fine settimana di sole, mare e magari per qualche immersione subacquea tra bellezze naturali delle Diomedee. Solo nelle prime ore della giornata circa 700 le persone che sono sbarcate all'isola di San Domino con i traghetti in partenza dal porto di Termoli. Problema, invece per l'aliscafo Pacinotti che collega Manfredonia, Vieste e le Tremiti. Il natante, che aveva imbarcato una quarantina di persone, ha avuto un'avaria ad un motore ed è stato costretto a sbarcare alcune persone per rendere l'aliscafo più leggero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione