Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 14:06

Pistolettate nel Gargano: arrestato albergatore

Francesco Esposito di 50 anni è stato arrestato dai carabinieri di Vico del Gargano con l'accusa di esplosione di colpi di pistola. L'arma è risultata rubata
FOGGIA - Francesco Esposito di 50 anni è stato arrestato dai carabinieri di Vico del Gargano con l'accusa di esplosione di colpi di pistola. Il fatto - secondo la ricostruzione degli inquirenti - è avvenuto alcuni giorni fa a Foce Varano dove l'uomo, titolare di un albergo, ha avuto una violenta discussione con il figlio e la fidanzata del giovane per questioni legate ad un'abitazione. Dopo pochi minuti il litigio sarebbe degenerato e il padre avrebbe incominciato a sparare alcuni colpi di pistola in aria.
Sul posto sono sopraggiunti i carabinieri allertati da una telefonata al 112 bloccando l'uomo e sequestrando l'arma, una pistola detenuta illegalmente è risultata rubata a Rodi Garganico alcuni anni fa nel 2000. Nel corso della perquisizione nella sua abitazione i militari hanno anche scoperto un giubbotto antiproiettile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione