Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 08:40

Salento - Guardia costiera salva tartaruga rara

Si tratta di una tartaruga liuto, una specie considerata in grave pericolo di estinzione, rimasta intrappolata in una rete nelle acque antistanti Torre Squillace (Gallipoli)
GALLIPOLI (LECCE) - Una tartaruga liuto, una specie considerata in grave pericolo di estinzione, rimasta intrappolata in una rete, è stata soccorsa dall'equipaggio di un battello della Guardia costiera di Gallipoli nelle acque antistanti Torre Squillace, a circa 10 miglia a nord di Gallipoli.
Il personale della Capitaneria di porto, allertato da una telefonata pervenuta alla centrale operativa, ha raggiunto lo specchio acqueo e ha individuato la grossa tartaruga, lunga circa 2 metri, che in evidente difficoltà si divincolava tra le maglie della rete e portava la testa fuori dall'acqua a intervalli di tempo regolari per ossigenarsi.
Approfittando di un momento in cui il rettile è affiorato, l'animale è stato afferrato e liberato. La tartaruga non era ferita e pertanto, una volta libera, è riuscita con le sue forze ad immergersi, a riprendere il largo e riacquistare la sua libertà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione