Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 00:38

Acqua - Dalla Puglia alla Basilicata 21 mln

I fondi entro il 30 giugno e sono il ricavo delle bollette 2005 per uso potabile, industriale e agricolo. Il volume trasferito da una regione all'altra è stato di circa 278 milioni di metri cubi
Diga di Occhito POTENZA - Entro il 30 giugno 2006 la Regione Puglia trasferirà alla Regione Basilicata circa 21 milioni di euro, ricavati dalle bollette 2005 dell'acqua per uso potabile, industriale e agricolo. Ne ha preso atto oggi a Matera il Comitato per l'attuazione dell'accordo di programma tra la due Regioni e il ministero delle Infrastrutture.
All'incontro hanno partecipato il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, l'assessore alle Opere pubbliche della Regione Puglia, Onofrio Introna, Francesco Saverio Campanale, in rappresentanza del Ministero, ed i segretari delle autorità di bacino della Basilicata, Michele Vita, e della Puglia, Antonio Castorani.
Gli oneri tariffari sono stati calcolati moltiplicando il costo unitario a metro cubo, pari a 0,075 euro, per il volume di acqua trasferita in Puglia nel 2005, pari a circa 278 milioni di metri cubi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione