Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 23:47

Foggia - Truffa all'Inps per 28 milioni

Finanzieri denunciano 46 persone: con la complicità di decine di aziende agricole, si fingevano braccianti e percepivano indennità di disoccupazione, maternità e malattia
ROMA - Con la complicità di decine di aziende agricole, si fingevano braccianti per percepire dall'Inps indennità di disoccupazione, di maternità e di malattia. Con questa accusa la Guardia di Finanza del Comando provinciale di Foggia ha denunciato 46 persone, per una truffa che ne coinvolgeva oltre mille. Un giro d'affari per un ammontare di circa 28 milioni di euro.
Per gli inquirenti, alcune delle aziende coinvolte, costituite "ad hoc" per la truffa, simulavano le assunzioni senza versare i relativi contributi, che ammontavano a circa 12 milioni di euro; in altri casi invece, i finti operai agricoli venivano inseriti nel sistema informatico dell'Inps e portati in "caricO" ad imprese ignare, che subivano così un onere contributivo per assunzioni mai avvenute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione