Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 20:24

Studentessa foggiana contro il «bullismo»

Patrizia Stefania di 16 anni di San Nicandro Garganico ha vinto il concorso nazionale contro il bullismo della Polizia di Stato. Undici i ragazzi risultati vincitori, di cui due in Puglia
FOGGIA - E' un ragazza di 16 anni di San Nicandro Garganico, Patrizia Stefania, la vincitrice del concorso della manifestazione contro il bullismo indetto dalla Polizia di Stato e diretto a tutte le scuole italiane. Oltre 6000 gli sms che sono stati inviati al numero della Polizia con frasi sul bullismo un fenomeno purtroppo in aumento anche nella nostra provincia. Undici i ragazzi che sono risultati vincitori, di cui due in Puglia.
«Il Rispetto non fa differenza. tu differenziati nel rispetto». E' questo il messaggio telefonico che è stato inviato da Patrizia che frequenta la seconda A dell'Istituto Tecnico Commerciale Fioritto del centro garganico. Un sms scritto, ha riferito la stessa ragazza, dopo essersi consultata con altre compagne di classe durante l'ora di lezione di italiano.

Un concorso che ha riscosso grande successo, in tutta Italia come in tutta la provincia di Foggia come è stato ribadito dalla dottoressa Daniela Poduti, la dirigente dell'Ufficio Minori della Questura di Foggia e dal Questore, Stefano Cecere, che ha ribadito che l'iniziativa è «un grande successo di tutta la Questura per come vengono trattati problemi delicati come quello dei giovani. Se vogliamo vincere - ha proseguito il capo della Polizia - la grande scommessa dei giovani è necessario coinvolgere tutte le istituzioni a tutti i livelli». Inoltre lo stesso Questore, annunciando che si sta pensando di aprire un ufficio di commissariato a San Nicandro Garganico si è detto felice che a vincere sia stata una ragazza di quel centro troppo spesso noto solo per fatti di cronaca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione