Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 04:19

Lecce, muore folgorato mentre tosa le pecore

Un pastore di Oristano da anni residente nel Salento, Cosimo Pischedda, di 40 anni, è deceduto mentre era intento alla tosatura nei pressi della masseria di proprietà ln località Solicara
LECCE - Un pastore di Oristano da anni residente a Lecce, Cosimo Pischedda, di 40 anni, è morto folgorato, ieri, davanti al fratello che con lui era intento a tosare le pecore nei pressi della masseria di proprietà ln località Solicara. Il 40enne stava lavorando con un tosapecore elettrica, che ad un certo punto si è come inceppata. Nel tentativo di ripararla, però, forse per via di un filo scoperto, è morto folgorato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i sanitari del 118.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione