Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:19

A Barletta spacciate 4mila dosi di droga in 20 giorni

Lo sostengono gli investigatori che oggi hanno arrestato due giovani che avrebbero rifornito i consumatori dopo aver ricevuto le «ordinazioni» con messaggi sul telefonino
BARI - Avrebbero ceduto circa 4mila dosi di stupefacenti in venti giorni, attraverso una fitta rete di spacciatori che rifornivano i consumatori dopo aver ricevuto le «ordinazioni» con messaggi sul telefonino. Due giovani, i nomi non sono stati resi noti, sono stati arrestati a Barletta a conclusione di un'indagine della Guardia di Finanza, in esecuzione delle ordinanze richieste dal sostituto procuratore presso il Tribunale di Trani, Achille Bianchi. Ai due ragazzi vengono contestate le accuse di concorso nella detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione