Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 16:51

Progetto a difesa del Parco del Rauccio

Si prevede l'impiego part-time di 13 lavoratori per 26 ore settimanali, selezionati da una Commissione tra quelli che hanno prodotto regolare istanza. Stanziati 200mila euro
LECCE - Il Parco è stato istituito (con la denominazione Parco Naturale Regionale «Bosco e Paludi di Rauccio») dalla Regione Puglia nel 2002 per la presenza di numerosi habitat naturali prioritari e di interesse comunitario.
La presenza di rarissime specie floristiche e faunistiche, gli aspetti geologici ed idrogeologici, il percorso storico-culturale fanno del Parco un sito di notevole pregio ambientale. Sin dall'istituzione è stato affidato in gestione al Comune di Lecce attraverso un'Autorità di Gestione presieduta dal Sindaco Poli Bortone. Dal punto di vista amministrativo è gestito da un apposito Ufficio Parco che si avvale delle risorse professionali dell'Ufficio Ambiente del Comune di Lecce.

In questi anni numerosi sono stati gli interventi, le iniziative ed i progetti realizzati nell'area del Parco per la valorizzazione e la conservazione del sito attraverso fondi comunali, regionali e comunitari. Il progetto, del costo complessivo di 200.420 euro prevede l'impiego part-time dei 13 lavoratori per 26 ore settimanali, che sono stati selezionati da una Commissione tra quelli che hanno prodotto regolare istanza, saranno preparati nella fase di formazione in aula della durata di 2 mesi a cura di docenti specializzati.
Seguirà la fase di lavoro nel Parco della durata di 10 mesi, durante la quale i lavoratori saranno in grado di realizzare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria tesi a valorizzare e salvaguardare le compagini ambientali e a gestire gli interventi già realizzati o da realizzare nel sito come muretti a secco, sentieristica, cartellonistica, potature, piantumazioni, pulizie etc. Con questo progetto - si legge in una nota - il Comune di Lecce raggiunge il duplice obiettivo di valorizzazione e conservzione del Parco di Rauccio ed assumere lavoratori da tempo disoccupati, creando anche future opportunità di lavoro.

Oggi alle 15,30 nella sala conferenze del Comando di Polizia Municipale e sede dell'Assessorato all'Ambiente di viale Rossini il sindaco di Lecce nonchè presidente dell'Autorità di Gestione del Parco Naturale di Rauccio Adriana Poli Bortone darà il via al progetto di formazione/lavoro di 13 ex operai della ex Manifattura Tabacchi. Si tratta di un progetto proposto dall'Autorità e sottoscritto con atto di erogazione liberale dall'associazione onlus «British American Tobacco Italia» s.p.a.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione