Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 07:00

Motocross su dune area protetta: denunce

Ogni fine settimana - secondo i residenti che hanno chiamato il 112 - i motociclisti scorazzavano nell'area marina di Porto Cesareo. I denunciati sono di Manduria, nel Tarantino
LECCE - Cinque persone, tutte originarie di Manduria, nel Tarantino, sono state deferite in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria dai carabinieri della Stazione di Carmiano, del Nucleo Operativo e Radiomobile e dal Nucleo Operativo Ecologico di Lecce e operatori dell'Ufficio Marittimo di Porto Cesareo per deturpamento di bellezze naturali.
Sono stati sorpresi mentre scorazzavano a bordo di moto da cross sulle dune dell'area marina protetta antistante il parco marino di Porto Cesareo, tra Torre Lapillo e Torre Castiglione, in località Palude del Conte. Le loro gesta sono state segnalate ai carabinieri dai residenti della zona. Le evoluzioni avvenivano tutte le fine settimana. Due motociclette sono state sequestrate. Le persone denunciate sono operari e impiegati e hanno dai 29 ai 33 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione