Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 11:25

Rigassificatore Brindisi: al via indagini

Si vogliono accertare eventuali irregolarità durante l'iter amministrativo seguito per autorizzare la sua costruzione nel mare brindisino da parte della British Gas
BRINDISI - Accertare se vi siano state irregolarità durante l'iter amministrativo seguito per autorizzare la costruzione nel mare brindisino di un rigassificatore della British Gas: è questa la finalità delle indagini avviate dalla procura della Repubblica del capoluogo messapico che hanno portato ieri a perquisizioni nelle sedi di varie società a Brindisi e a Milano. L'inchiesta, della quale danno notizia oggi giornali locali, è condotta dai sostituti procuratori Giuseppe De Nozza e Silvia Anastasia.
Agenti della Digos hanno compiuto perquisizioni negli uffici della "Brindisi Lng" - società costituita dalla British per la costruzione del rigassificatore brindisino - e hanno sequestrato una gran quantità di documentazione e numerosi computer. Militari del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza hanno compiuto analoghi sequestri negli uffici della "British Gas Italia" a Milano.
Ha subito una perquisizione anche la sede della "Grandi Lavori Fincosit", la società che sta realizzando, per conto della "Brindisi Lng", la colmata nello specchio di mare di Capo Bianco, antistante il porto brindisino. In quest'ultimo caso - a quanto si è saputo - il sequestro riguarda proprio i lavori della colmata, per la quale un esposto venne presentato nelle scorse settimane dal presidente della Provincia di Brindisi, Michele Errico. Per la parte delle indagini riguardanti la colmata ci sarebbero tre indagati: due ex amministratori della Brindisi Lng, Franco Fassio e David Robottom, e il direttore dei lavori della Fincosit, Giacomo Magliano. Tre i reati contestati: inosservanza agli articoli 51 e 51 bis del decreto Ronchi in tema di bonifiche non eseguite a Capo Bianco e di discariche abusive, mancato rispetto del testo unico sull'urbanistica e violazione del codice di navigazione durante i lavori di realizzazione della colmata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione