Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 01:16

Denunciati altri 10 ultras per Bari-Pescara

Durante la partita giocata il 29 aprile scorso allo stadio San Nicola si verificarono incidenti per la tifoseria barese che aveva cercato di aggredire gli ospiti
BARI - Altri dieci ultras baresi, dopo i nove arrestati nei giorni scorsi, sono stati identificati e denunciati da personale della digos di Bari per i disordini avvenuti il 29 aprile scorso allo stadio San Nicola prima e durante la partita Bari-Pescara.
Gli scontri si erano verificati perchè gruppi di tifosi baresi avevano ripetutamente cercato di entrare in contatto con la tifoseria avversaria ed erano stati respinti dalle forze dell'ordine contro cui erano stati quindi scagliati sassi ed altri oggetti. Nel corso degli incidenti alcuni poliziotti erano rimasti contusi e un funzionario della questura si era fratturato una spalla cadendo.
I dieci indagati sono accusati di lancio di oggetti pericolosi e invasione dei vari settori. Nei loro confronti sono stati adottati provvedimenti di divieto di assistere a manifestazioni sportive. Le indagini da parte della digos di Bari-squadra tifoseria, continuano per individuare eventuali altri presunti responsabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione