Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 15:00

Mare - Sei «bandiere blu» alla Puglia, una alla Basilicata

Questi i risultati finali del riconoscimento internazionale assegnato ogni anno dalla Fee, Fondazione per l'educazione ambientale in collaborazione con Cobat e Coou, i Consorzi obbligatori per la raccolta delle batterie e degli olii esausti. L'Italia mantiene il secondo posto nel Mediterraneo, dopo la Spagna
ROMA - Il mare doc italiano premiato con 90 bandiere blu. Rispetto al 2005, nell'edizione 2006 i vessilli assegnati alle spiagge restano stabili. Crescono invece i porti turistici di qualità, dai 48 del 2005 ai 52 di quest'anno mentre i laghi perdono una bandiera, da 4 a 3. Questi i risultati finali del riconoscimento internazionale assegnato ogni anno dalla Fee, Fondazione per l'educazione ambientale in collaborazione con Cobat e Coou, i Consorzi obbligatori per la raccolta delle batterie e degli olii esausti.
L'Italia, secondo la mappa della Fee, mantiene il 2/o posto nel Mediterraneo, dopo la Spagna (104 bandiere blu) e prima della Francia (89). Quarto posto per la Grecia (82) e quinto per la Turchia (51).
A livello regionale, la Toscana supera la Liguria e ottiene il primato 2006 con 14 bandiere, seguono quindi la Liguria con 12 bandiere, le Marche (11) e l'Abruzzo (10). L'Emilia Romagna ha ottenuto 8 bandiere, la provincia di Salerno in Campania 7; Puglia 6; Calabria, Lazio e Veneto 4; Sicilia 3, Friuli Venezia Giulia 2, Molise, Sardegna, Piemonte, Lombardia e Basilicata 1.
Al trend positivo per la Toscana, afferma la Fee, ne corrisponde uno negativo per il Sud «dove i comuni, a eccezione delle località vincitrici, dimostrano ancora troppo spesso una scarsa sensibilità ambientale». E dal presidente della Fee Italia, Roberto Riccioni, un appello al Governo: «Non lasci soli i comuni rivieraschi».

LE SPIAGGE PREMIATE
- BASILICATA: Lido di Metaponto (Matera)
- PUGLIA: Isole Tremiti, Peschici, Vieste (Foggia); Scalette e Salsello di Bisceglie (Bari); Ginosa (Taranto); Otranto (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione