Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 17:19

Monopoli: la città cambia con il consenso

Prima che il Comune proceda con l'approvazione del Piano urbanistico generale, grazie a «PartecipaPug, la parola ai cittadini» si avvia un dialogo tra amministrazione e cittadini
MONOPOLI (Ba) - Quando un assetto urbanistico cambia, le modifiche non sono mai indolori, per i cittadini in specialmodo che si vedono catapultati in una realtà che spesso non comprendono, non avendo avuto modo di partecipar al cambiamento e ai motivi che l'hanno determinato. Per ovviare a questi evitabili «malumori» il Comune di Monopoli si fa promotore di un'iniziativa unica nel suo genere nella nostra regione. Prima che il Consiglio comunale proceda con l'approvazione del Piano urbanistico generale, grazie a «PartecipaPug, la parola ai cittadini» si avvia un dialogo tra amministrazione e cittadini che tramite una serie di incontri e confronti potranno far sentire la propria voce. La cittadinanza, attraverso dieci incontri che si svolgeranno in varie zone della città dal 12 maggio al 21 luglio prossimo, sarà chiamata a valutare il Documento programmatico preliminare (Dpp) che è alla base della stesura del Piano urbanistico generale (Pug) .
«Il Pug è uno strumento fondamentale di crescita per la città e il territorio - ha dichiarato Paolo Antonio Leoci, sindaco di Monopoli - una crescita migliore è infatti possibile solo grazie alla partecipazione attiva della popolazione locale, intesa come attivazione e sollecitazione degli abitanti che partecipano alla ricostruzione dei valori del territorio di appartenenza».
Per Antonio Lanzillotta, assessore all'Urbanistica del Comune di Monopoli: «Il nuovo Piano urbanistico generale dovrà perseguire obiettivi di sostenibilità nei molteplici settori che caratterizzano lo sviluppo della città e del suo territorio in modo che diventi una scelta condivisa e partecipata, patrimonio per l'intera collettività».

Ma come funziona PartecipaPug?
«Sostanzialmente si tratta di invitare la cittadinanza a valutare gli obiettivi che l'amministrazione comunale intende perseguire con il Pug - ha dichiarato Francesco Rotondo, ingegnere responsabile dell'equipe tecnica che seguirà gli incontri tematici con la cittadinanza - PartecipaPug è un progetto che vanta pochi precedenti: ce ne sono di simili in Toscana ed Emilia, ma non è un'esperienza codificata». Le aree strategiche individuate dal Comune di Monopoli su cui saranno concentrate riflessioni e proposte sono quattro: sistema ecologico-ambientale, sistemi insediativi, sistema dei servizi e sistema delle infrastrutture.
A supporto dell'intero progetto ci saranno gli strumenti informatici: «Tradizionalmente questo tipo di partecipazione attiva della cittadinanza alla vita dell'amministrazione comunale prevede solo incontri o assemblee - specifica l'ingegner Rotondo - nel caso nostro i documenti realizzati saranno reperibili sul sito Internet del Comune di Monopoli dove saranno visionabili. E' inoltre prevista l'organizzazione di incontri virtuali sia direttamente on line, sia nei luoghi dove si svolgeranno gli incontri grazie agli strumenti messi a disposizione nelle aule informatizzate».
Fondamentale in PartecipaPug è il ruolo delle associazioni partner, una cinquantina in tutto tra categorie sindacali, professionali e associazioni varie che saranno le vere animatrici degli incontri on line e off line.


IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI

12 maggio 2006, San Pietro e Paolo
Centro storico
"Nuovi e vecchi usi: turismo, artigianato, commercio e pesca nel centro storico"

19 maggio 2006, Aula magna Istituto Tecnico Commerciale "A.Moro"
Polivalente
"Istruzione, formazione, cultura a Monopoli"

26 maggio 2006, Palazzetto dello sport (Via Fiume)
Area urbana nord
"Sport e cultura a Monopoli"

9 giugno 2006, c/o Ex scuola di Zingarello
Contrade Zingarello , Impalata e Santa Lucia
"La campagna: la più grande industria a cielo aperto.
Contrade, residenza e turismo rurale. Territorio, contadini, produttori agroalimentari"

16 giugno 2006, c/o Scuola Media "O.Comes" - Antonelli
Contrade Antonelli e Gorgofreddo
"La campagna: la più grande industria a cielo aperto.
Contrade, residenza e turismo rurale. Territorio, contadini, produttori agroalimentari"

23giugno 2006, sede Scuola Media "V. Sofo"
Zona artigianale e/o commerciale
"Impresa, sviluppo, sostenibilità ambientale"

30 giugno 2006, Scuola elementare Melvin Jones
Area urbana sud
"Periferie, associazionismo e sindacati, occupazione"

7 luglio 2006, c/o Ex scuola "Padresergio" - Padre Sergio
Contrade Cozzana e Padre Sergio
"La campagna: la più grande industria a cielo aperto.
Contrade, residenza e turismo rurale. territorio, contadini, produttori agroalimentari"

14 luglio 2006, c/o Scuola dell'Infanzia" - L'Assunta
Contrada L'Assunta
"La campagna: la più grande industria a cielo aperto.
Contrade, residenza e turismo rurale. territorio, contadini, produttori agroalimentari"

21 luglio 2006, Hotel Porto Giardino
Zona litoranea
"Turismo, tempo libero, natura tra mare e terra"

Per informazioni:
Urp - Città di Monopoli
Via Garibaldi, 6 - 70043 Monopoli
Numero verde: 800253735 (attivo dal lunedì al sabato ore: 9.00-12.00/17.00-20.00)
Sito Internet: http://www.comune.monopoli.bari.it
e-mail: partecipaPUG@comune.monopoli.ba.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione