Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 06:08

Nave incagliata a Ostuni, iniziato iter rimozione

Il sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella, annuncia in una nota di aver contattato i comandante della Capitaneria di porto di Bari e Brindisi, Agostino Izzo e Angelino Cianci per accorciare i tempi il più possibile
OSTUNI (BRINDISI) - Il sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella, annuncia in una nota di aver contattato i comandante della Capitaneria di porto di Bari e Brindisi, Agostino Izzo e Angelino Cianci, per avere «notizie in ordine allo stato di attuazione della pratica per la rimozione della nave turca "Hanife Ana", incagliata a Costa Merlata di Ostoni dal 6 febbraio scorso». «Izzo - aggiunge Tanzarella ha confermato che l'ordinanza che sblocca quest'operazione è stata emanata il 27 aprile e sarà pubblicata quanto prima sulla Gazzetta Ufficiale. Appena ciò avverrà, la Capitaneria di porto di Bari, nella persona del comandante Izzo, provvederà agli adempimenti successivi per la pubblicazione per l'avvio delle procedure dell'avvio della gara europea per la rimozione della nave».
Tanzarella «ha pregato il comandante di fare tutto il possibile per accorciare i tempi di tale procedura e lo ha invitato ad utilizzare le previsioni normative minime consentite dalla legge così come appreso in sede di colloquio con la Protezione civile, cioè il termine di 15 giorni». «L'augurio - conclude il sindaco - è che ciò si possa fare in tempi ragionevoli atteso che si approssima la stagione estiva e la presenza in loco di visitatori, bagnanti, ospiti e turisti nel campeggio aggraverebbe la situazione di pericolo e di emergenza che, come ho più volte dichiarato, non può assolutamente essere garantita attraverso un controllo quotidiano da parte delle già scarse forze dell'ordine della città di Ostuni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione