Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 13:11

Bari - Caricati teppisti al San Nicola

La Polizia è intervenuta sugli spalti dello stadio dove si sta giocando la partita di serie B tra Bari e Pescara per impedire a teppisti baresi di raggiungere i sostenitori del Pescara
BARI, 29 APR - Alcune cariche della polizia sono state fatte sugli spalti dello stadio san Nicola - dove è in corso la partita di serie B tra Bari e Pescara - per impedire a diverse decine di teppisti baresi di raggiungere uno sparuto gruppo di sostenitori del Pescara che è in curva sud.
Diversi facinorosi, nonostante l'intervento delle forze dell'ordine, sono riusciti a raggiungere dalla curva Nord, sede degli Ultras, la tribuna Est, e da qui lanciano oggetti di vario tipo contro la polizia e i pescaresi.
Le due tifoserie sono accese rivali.
L'arbitro, Gilardi, ha sospeso la gara al 30' del primo tempo, dopo che dalla curva nord è arrivato in campo il fumo acre dei lacrimogeni, e lo ha ripreso dopo 3'. Nel corso dei disordini, i teppisti baresi, oltre cento persone, hanno divelto numerosi seggiolini e hanno lanciato pietre. La polizia, in assetto antisommossa, ha fatto da scudo per evitare che raggiungessero gli spalti dove sono i tifosi del Pescara e ha bloccato i manifestanti - che urlano vari slogan - in tribuna Est.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione