Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 04:33

Pescatore annega nel Mar Grande

Francesco D'Andria, 65 anni, è morto dopo esser caduto dalla sua barca mentre pescava nello specchio d'acqua antistante i cantieri navali «Greco» di Taranto. Recuperato il corpo
TARANTO - Un pescatore di 65 anni, Francesco D'Andria, è morto annegato questa mattina nel Mar Grande a Taranto, dopo essere caduto in acqua dalla sua barca. L'uomo stava lavorando dalle prime ore del giorno nello specchio d'acqua antistante i cantieri navali «Greco», nei pressi degli allevamenti dei mitili.
Il corpo è stato recuperato alle 8,20. A causare la morte potrebbe essere stato un malore. Sul posto si sono recati il medico legale e i carabinieri di Talsano e del Nucleo Operativo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione