Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 03:42

Cade da 7 metri, bimbo illeso

Il piccolo, ha soltanto 5 anni, è precipitato in una cisterna a Veglie (nel Salento). Lo strato fangoso ha attutito il colpo. L'hanno salvato i Vigili del fuoco
VEGLIE (LECCE) - Un bimbo di 5 anni è caduto in una cisterna profonda sette metri rimanendo illeso: è stato poi tratto in salvo dai vigili del fuoco. E' accaduto questo pomeriggio a Veglie, nel cortile retrostante l'abitazione dei nonni, in via Adua, dove il piccolo si trovava insieme con i suoi genitori.
In un momento in cui nessuno lo stava vedendo, il bimbo ha raggiunto il parapetto della cisterna ed è salito sul coperchio costituito da una grata con telaio in legno, che ha ceduto per il peso. Il piccolo è precipitato, ed è stato subito soccorso da un vicino di casa che si è calato nella cisterna. Ci si è così resi conto che il bimbo era illeso, benchè impaurito, probabilmente anche perchè era caduto in piedi su uno strato di fango depositato sul fondo, che ha attutito l'impatto.
Poco dopo sono arrivati i vigili del fuoco che hanno tratto il bimbo in superficie. Una ambulanza del 118 l'ha poi condotto all'ospedale di Copertino, dove i medici hanno constatato le sue buone condizioni fisiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione