Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 03:41

Bari - Scuola storica: il Caracciolo compie 150 anni

L'Istituto nautico è una delle più antiche scuole baresi e per festeggiare l'anniversario sono state organizzate regate, incontri e nuove iniziative
BARI - La città di Bari ha un istituto nautico da grandi numeri. E' con questo orgoglio che si celebrano i 150 anni del "Caracciolo", una delle più antiche scuole baresi, in occasione del quale sono state organizzate regate, incontri e nuove iniziative.
Numerosi nel corso di questo arco di tempo, infatti, sono stati gli alunni che hanno frequentato l'ITN con diverse fasi da porre in relazione allo sviluppo del settore della navigazione. Attualmente sono circa 400 gli iscritti. E' d'indubbia discussione, comunque, che c'è sempre stato un forte legame tra la scuola ed il mondo del lavoro. In particolare in questi anni è grande la richiesta da parte delle compagnie navali di figure professionali formate e preparate, ragion per cui è diventato ampio il piano di offerta formativa.
«E' un indirizzo strategico - ha sottolineato il preside, Vincenzo Fiorentino - perché consente l'inserimento dei diplomati nel mondo del lavoro in maniera abbastanza facile. La Puglia è avamposto nel Mediterraneo verso il Corridoio 8 ed il Medio Oriente che è, sia pur a fatica, si sta avviando verso il processo di pacificazione. Questo rende fondamentale il Pof al quale chiederemmo, forse, maggiore attenzione da parte degli amministratori locali».
Il programma è ricco di manifestazioni. Il 19 marzo scorso è stata inaugurata una pagina web dedicata all'evento (accessibile dal sito dell'istituto www.euclide.info), il 26 dello stesso mese si è svolta una regata, organizzata dalla Lega Navale Italiana, lungo il percorso Bari-Santo Spirito ed il 1 aprile la premiazione presso l'istituto Euclide di Bari. A fare gli onori di casa è stato il preside del Caracciolo. Tra i presenti erano anche il presidente dell'VIII zona Fiv, Raffaele Ricci, ed il presidente della Lni di Bari, Marcello Zaetta. Il programma si concluderà il 28 aprile con un convegno, che si terrà al terminal crociere del Porto di Bari, in cui si parlerà di formazione nel settore nautico. E' prevista la partecipazione di diverse cariche civili, religiose e militari, tra le quali Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, Sandro Frisullo, vice presidente della Regione Puglia ed assessore regionale allo Sviluppo Economico, Michele Emiliano, sindaco di Bari, Vincenzo Divella, presidente della Provincia di Bari, e Giuseppe Fiori, provveditore agli Studi di Bari.
In occasione dell'evento, in ultimo, è stato realizzato anche un ampio speciale su «Le Euclidee», il giornale scolastico, all'interno del quale è possibile leggere gli articoli ed approfondimenti degli studenti sulla popolazione scolastica, la figura di Francesco Caracciolo, le interviste ad ex allievi e docenti e le attività che si svolgono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione