Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 16:17

Punta Perotti: ora si completa

Il terzo palazzo sarà demolito meccanicamente, non con esplosivo il 23 e il 24 aprile prossimi. Riunito il tavolo tecnico di lavoro per le questioni organizzative
BARI - Si è riunito oggi, in municipio, a Bari il tavolo tecnico di lavoro per le questioni organizzative riguardanti il completamento della demolizione dei tre palazzi del complesso edilizio di Punta Perotti, sul lungomare a sud di Bari. L'abbattimento sarà completato il 23 e il 24 aprile prossimi.
Nella riunione è stato stabilito che sia per la giornata del 23 sia per il 24 aprile saranno mantenute le prescrizioni già adottate per il 2 aprile scorso, con divieti di transito e blocchi del traffico nell'area circostante i palazzi da abbattere. Inoltre, su indicazione della questura, è stato stabilito che uno dei tre palazzi, quello più vicino alla rete ferroviaria e ad altri palazzi del quartiere, sarà demolito meccanicamente e con, come gli altri due, con l'esplosione di cariche inserite nei pilastri degli edifici. Infatti - si spiega in una nota del Comune di Bari - la prescrizione posta dalla Commissione esplosivi, che aveva raddoppiato l'area di evacuazione rispetto a quella del progetto originario, avrebbe comportato l'esigenza di evacuare un'area intensamente popolata.
Del tavolo tecnico fanno parte rappresentanti del Comune di Bari, della questura, dei vigili del fuoco, della capitaneria di porto, di Rfi (Rete ferroviaria italiana) e Trenitalia, della General Smontaggi (l'azienda che si occupa dell'abbattimento dei palazzi), di Enac, Enav, Amgas e Acquedotto Pugliese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione