Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 22:08

Vendola: il Paese è spaccato

Si tratta, secondo il presidente della Regione Puglia di «una vittoria elettorale che però ci consegna la responsabilità di guardare la fotografia livida del Paese reale
BARI - Ha atteso prima di commentare i risultati elettorali il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola che parla di una vittoria elettorale dell'Unione «Berlusconi ha finito il suo tempo dal punto di vista dell'esperienza di governo - ha affermato - il centrosinistra ha vinto le elezioni. E' una vittoria elettorale, non è una vittoria piena perchè una vittoria politica piena avrebbe avuto bisogno di altri numeri». Si tratta, secondo il presidente della Regione Puglia di «una vittoria elettorale che però ci consegna la responsabilità di guardare la fotografia livida del Paese reale. E' un Paese - ha aggiunto ancora Vendola - che sembra uscito da una guerra civile virtuale. Un paese spaccato in due, un Paese in cui le due coalizioni non hanno la forza di legittimarsi reciprocamente. E? un Paese quindi - ha detto ancora Vendola - con molti problemi, con molte contraddizioni e con molti rischi, per questo la costruzione di un clima democratico, civile e sereno e il tema della unificazione nazionale sono un tema molto serio». Vendola ha anche espresso soddisfazione per il dato di Rifondazione Comunista in Puglia, come in Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione