Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 13:15

Un morto e 4 feriti su strade del Tarantino

Incidente stradale all'alba in località Gandoli, sulla litoranea salentina. Tutte le persone coinvolte tornavano da una serata trascorsa in discoteca
TARANTO - Una persona è morta e altre quattro sono rimaste ferite in modo non grave in un incidente stradale avvenuto all'alba in località Gandoli, sulla litoranea salentina. Tutte le persone coinvolte tornavano da una serata trascorsa in locali della zona.
La vittima è Antonio Bagordo, di 22 anni, di Taranto, che viaggiava sul sedile anteriore di una Fiat Bravo condotta da Antonio Di Bari, anche lui ventiduenne.
Secondo una prima ricostruzione della Polizia stradale di Taranto, probabilmente a causa dell'elevata velocità, Di Bari ha perso il controllo dell'auto sbandando verso sinistra e andando a sbattere contro il muro di recinzione di una villa. Bagordo è stato sbalzato dall'abitacolo, ha battuto la testa contro il muretto ed è morto sul colpo. Il conducente guarirà invece in 20 giorni.
Una seconda auto, una Lancia Delta che seguiva da vicino la prima vettura, ha anch'essa sbandato finendo sulla destra contro il muro di recinzione di un ristorante. Il conducente, Giuseppe Argese, di 26 anni, e due passeggeri, Maria Tranquillino, di 23 anni, e un ragazzo di 17 se la caveranno con una prognosi fra i dieci e i 15 giorni. Tutti i feriti sono stati trasportati all'ospedale Santissima Annunziata di Taranto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione