Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 23:18

Minervino Murge - Quel "tesoro" in una cava

A Bari il 4 aprile una conferenza sulle cavità carsiche, un potenziale parco geologico, scoperte dai Carabinieri. È stata organizzata dall'Accademia pugliese delle scienze. Il sito è sequestrato dalla magistratura di Trani
Minervino Murge - Cavità carsiche in una cava BARI - Nell'ambito della "VIII Settimana della Cultura" promossa in tutta Italia dal 2 al 9 aprile dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l'Accademia Pugliese delle Scienze ha promosso una conferenza dal titolo: "Le cavità carsiche di recente scoperta in una cava di Minervino Murge: un potenziale parco geologico", che si terrà il giorno martedì 4 aprile alle ore 17,30 presso l'Auditorium dell'Accademia Pugliese delle Scienze di Villa La Rocca (Via Celso Ulpiani, 27 - Bari).
Il tema dell'incontro tratterà del recente ritrovamento di alcune cavità carsiche all'interno di una cava di calcare in territorio di Minervino Murge. La scoperta è avvenuta nell'ambito di alcune indagini svolte dai Carbinieri per la Tutela dell'Ambiente - Nucleo Operativo Ecologico di Bari, coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Trani dr. Antonio Savasta, con la consulenza tecnica d'ufficio del geologo dr. Ruggiero Delli Santi, e con l'ausilio del C.A.R.S. di Altamura che ha condotto le ricerche sull'area e le attività esplorative nel sistema ipogeo.
Il sito, posto sotto sequestro dalla Magistratura penale, è stato messo sotto tutela (L.R. 32/86) con un provvedimento della Regione Puglia - Assessorato all'Ecologia e Tutela dell'Ambiente, poiché si presenta di particolare interesse dal punto di vista geologico ed ambientale, e per la bellezza delle cavità presenti al suo interno, e poiché ben si presta alla creazione di un parco geologico.
La conferenza, che vedrà quali relatori il prof. William Formicola socio ordinario dell'Accademia, e il dr. Erwan Gueguen ricercatore presso l'IMAA-CNR di Potenza, è inserita nell'ambito della VIII Settimana della Cultura ed intende affrontare l'importante tema della tutela dei beni ambientali, che costituiscono la forma primaria di patrimonio culturale della nazione.
All'incontro parteciperà anche il Ten Col. Massimo Contri, comandante del Gruppo Carabinieri Tutela dell'Ambiente per il Sud Italia, che illustrerà le attività svolte sul sito, nonché l'attività che i Carabinieri per Tutela dell'Ambiente costantemente svolgono sul territorio nazionale al servizio della collettività.
All'incontro saranno presenti anche, il dr. Antonio Savasta, sostituto procuratore presso il Tribunale di Trani, titolare dell'inchiesta che ha portato alla scoperta del sistema carsico sotterraneo, e l'Assessore all'Ecologia e Tutela dell'Ambiente della Regione Puglia, dr. Michele Losappio.

Sempre sullo stesso tema, dal 3 al 7 Aprile 2006 sarà visitabile presso Villa La Rocca nei locali della Biblioteca dell'Accademia, una Mostra Fotografica dal titolo: "Le cavità carsiche della cava di Minervino Murge".

Le attività promosse dall'Accademia Pugliese delle Scienze per VIII Settimana della Cultura (inserite nel calendario nazionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e consultabili sul sito internet http://www.beniculturali.it/settimanacultura), si propongono di far conoscere ai cittadini una parte importante del patrimonio culturale del Paese, e di sensibilizzarli al rispetto ed alla preservazione di questa importante forma di bene culturale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione