Venerdì 20 Luglio 2018 | 03:17

Guerra legale per salvare Punta Perotti

Il sindaco di Bari: il 2 aprile giù l'«ecomostro». Ma i costruttori Matarrese si oppongono. Deciderà il sostituto procuratore generale della Corte d'appello
BARI - E' stata assegnata al sostituto procuratore generale presso la Corte d'appello di Bari Vincenzo Ardito, la richiesta di avocazione dell' indagine nei confronti del sindaco di Bari e di alcuni amministratori comunali che hanno disposto di abbattere dal 2 aprile prossimo l' ecomostro di Punta Perotti.
La richiesta di avocazione era stata presentata dai legali dell'impresa Matarrese, che nella prima metà degli anni Novanta costruì due dei tre palazzoni (rimasti allo stato di rustico) da 300.000 metri cubi di cemento che chiudono il lungomare a sud di Bari. Nella richiesta, i legali ipotizzano un'inerzia della Procura della Repubblica presso il Tribunale a cui essi stessi hanno presentato, il 2 marzo scorso, la denuncia contro gli amministratori cittadini e la contestuale richiesta di sequestro della costruzione.
Secondo i legali di Matarrese, i palazzi di Punta Perotti non possono essere abbattuti perchè sottoposti a pignoramento da parte dell'impresa «Salvatore Matarrese spa». Per il Comune di Bari, invece, gli immobili possono essere demoliti perchè sono stati confiscati con sentenza definitiva in quanto ritenuti abusivi e costruiti in violazione della legge Galasso (che vieta di edificare a meno di 300 metri dalla linea di battigia) e quindi fatti transitare nel patrimonio del Comune di Bari, che ne è divenuto proprietario.
Interpellato dai giornalisti il sostituto pg Ardito non ha voluto fornire alcuna indicazione su quel che farà, neppure sui tempi entro i quali farà eventualmente conoscere la propria decisione sulla richiesta di avocazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS