Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 20:07

Bari - Emiliano sfida Di Cagno Abbrescia

«Facciamo un confronto televisivo sulla città. Su come è stata governata in passato e su come la stiamo governando adesso. Se è un uomo d'onore, accetterà»
BARI - Il sindaco di Bari, Michele Emiliano, sfida l'ex primo cittadino Di Cagno Abbrescia: «prima della fine della campagna elettorale facciamo un confronto televisivo sulla città. Su come è stata governata in passato e su come la stiamo governando adesso. Se è un uomo d'onore, coraggioso, come dice di essere, accetterà la mia proposta».
Emiliano ne parla in un incontro con i giornalisti: «Questo dibattito - dice - servirà ai baresi per riflettere su molte cose che ho conosciuto da quando sono in carica e che forse a loro non sono note». L'idea della sfida - continua - «mi è venuta guardando una trasmissione elettorale su Telebari: ho visto esibirsi il mio predecessore che si confrontava con l'economista Nicola Rossi, che ringrazio per come ha rintuzzato con successo il Di Cagno Abbrescia-pensiero. Mi avrebbe fatto comodo essere lì per rispondere di persona».
«Solitamente - conclude - lui non parla in consiglio comunale: è una mummia silente. Non ha mai nulla da eccepire. Non lo ha fatto nella seduta monotematica sul Petruzzelli perchè era assente e neanche nella riunione su Marisabella, nella quale ha parlato della globalizzazione dei trasporti. Se non accetta la mia sfida significa che vuole scappare dalle proprie responsabilita».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione