Lunedì 23 Luglio 2018 | 19:42

Strade nuove a Cerignola

L'Amministrazione comunale ha stanziato 500.000, e ha già iniziato ad investire, per la manutenzione straordinaria delle strade e dei marciapiedi cittadini
CERIGNOLA (FOGGIA) - L'Amministrazione comunale di Cerignola ha stanziato 500.000, e ha già iniziato ad investire, per la manutenzione straordinaria delle strade e dei marciapiedi cittadini per eliminare buche, sbrecciature ed ogni altro tipo di dissesto provocato o aggravato dalle abbondanti piogge dell'ultimo periodo. Di questi, almeno 50.000 euro saranno destinati al recupero di due chilometri della strada San Vito, importante arteria rurale. Nel darne notizia un comunicato informa che il programma dell'Amministrazione prevede l'intervento diretto degli operai comunali nelle zone a minor traffico, e per la sistemazione di incroci e rotatorie di diverse ditte locali. «E' importante sottolineare che gli interventi concordati con Aqp, Enel e Italcogim non gravano sulle finanze comunali - ha detto l'assessore all'Assetto del territorio, Lucio Cioffi - così come il resto del programma non graverà sul bilancio 2006, perch sarà utilizzata gran parte delle somme stanziate e non spese in passato». «L'obiettivo dell'Amministrazione è garantire un livello adeguato di sicurezza agli automobilisti e ai pedoni - ha aggiunto il sindaco, Matteo Valentino - oggi notevolmente abbassato a causa del maltempo. Anche per tale ragione, una delle nostre priorità progettuali è e continuerà ad essere il completamento della rete di fogna bianca: unico rimedio strutturale agli allagamenti e alle infiltrazioni che sbriciolano e spaccano asfalto e marciapiedi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Canosa, città sott'acqua: persone e auto trascinate via dalla pioggia

Canosa, uomo viene trascinato dalla pioggia sotto un'auto: il salvataggio in diretta VIDEO

 
Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 

PHOTONEWS