Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 08:50

Brindisi - Truffa legge 488: dissequestrata azienda Maci

Dopo che i titolari hanno versato 500.000 euro su un conto corrente posto contestualmente sotto sequestro dalla Procura. In tal modo l'azienda può continuare l'attività
BRINDISI - Il sostituto procuratore presso il Tribunale di Brindisi Antonio Costantini ha disposto il dissequestro dell'azienda vinicola «Marco Maci» di Cellino San Marco dopo che i titolari hanno versato 500.000 euro su un conto corrente posto contestualmente sotto sequestro dalla Procura. In tal modo l'azienda può continuare l'attività dopo il sequestro dello scorso 10 marzo per una presunta truffa ai danni dello Stato relativa all'utilizzo di finanziamenti ottenuti attraverso la legge n.488.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione