Cerca

Sabato 20 Gennaio 2018 | 10:18

In bonifica 40 siti inquinati nel Foggiano

Il progetto, che ha un valore complessivo di 725.000 euro, sarà presentato sabato all'assemblea dei soci dell'organismo consortile della Sia che raccoglie nove comuni
CERIGNOLA (FOGGIA) - Il consorzio Sia, che raccoglie nove comuni del foggiano, presenta un progetto per risanare 40 siti inquinati con il concorso finanziario della Regione Puglia. Il progetto, che ha un valore complessivo di 725.000 euro, sarà presentato sabato all'assemblea dei soci dell'organismo consortile - presieduto dal sindaco di Cerignola, Matteo valentino - e poi sarà inviato all'assessorato regionale all'Ambiente con la richiesta di cofinanziamento per 400.000 euro.
I siti individuati sono inquinati - si informa in una nota - da scarti di cantiere e inerti di vario tipo e da materiale ingombrante, in gran parte vecchi elettrodomestici e mobili dismessi. Le aree sono state tutte perimetrate ed è stata raccolta un'ampia documentazione fotografica; il fascicolo del progetto è stato curato integralmente dai tecnici del consorzio Sia.
«L'intervento del consorzio - afferma Matteo Valentino - consentirà di eliminare dal territorio materiale inquinante e, in alcuni casi, anche pericoloso per l'incolumità pubblica. Il nostro auspicio è che i cittadini comprendano quale danno, ambientale ed economico, provocano ogni volta che decidono di abbandonare questo materiale in campagna o alla periferia della città. I soldi che ora spenderemo per risanare i siti inquinati avremmo preferito investirli nella manutenzione o nella realizzazione di aree verdi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400