Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 12:43

Alleanza fra Puglia, Miur e Cnr

Sottoscritto un protocollo d'intesa triennale per rafforzare la ricerca d'eccellenza nel territorio. Previste anche collaborazioni fra pubblico e privato
ROMA - Alleanza tra Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca (Miur), Regione Puglia e Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) per rafforzare la ricerca d'eccellenza nel territorio regionale pugliese.
Il ministro dell'Istruzione Letizia Moratti, il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il presidente del Cnr Fabio Pistella hanno infatti sottoscritto un protocollo d'intesa triennale che permetterà il potenziamento dei laboratori del Cnr presenti in Puglia, anche attraverso l'avvio di collaborazioni pubblico-privato per la realizzazione di piattaforme tecnico-scientifiche di rilievo strategico.
A quest'intesa, sottolinea il ministero dell'Istruzione, faranno presto seguito gli accordi di programma operativi per la definizione degli ambiti e delle modalità di attuazione degli interventi, dei reciproci impegni finanziari e delle forme di coordinamento, verifica e controllo degli interventi stessi.
«L'obiettivo primario di questo accordo - ha spiegato il ministro Moratti - è quello di sviluppare ricerca d'eccellenza che renda la Puglia competitiva e le permetta di imporsi per innovazione e conoscenza sul mercato globale». Questa iniziativa, ha inoltre sottolineato il ministro, «si aggiunge alla recente creazione, promossa dal Miur e da vari partner territoriali, di ben tre distretti tecnologici nel territorio pugliese, rispettivamente sulle biotecnologie, sulla meccatronica e sui micro e nanosistemi, che serviranno ad attrarre e far crescere i migliori talenti e a sviluppare progetti di ricerca d'avanguardia, ingenerando in tal modo - ha concluso - significative ricadute economiche per la regione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione