Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 22:08

387 ettari di pineta tornano lucani

Dopo 48 anni, la Regione Basilicata ha ottenuto dalla Capitaneria di porto di Taranto, la consegna delle aree demaniali rimboschite della costa Jonica
POTENZA - «Dopo 48 anni», la Regione Basilicata ha ottenuto dalla Capitaneria di porto di Taranto, che le gestiva per conto del demanio marittimo, «la consegna delle aree demaniali rimboschite della costa Jonica», pari a una superficie complessiva di 387 ettari di pineta.
Lo ha annunciato, con un comunicato diffuso dall' ufficio stampa, l' assessore all' ambiente, Giovanni Rondinone, che ha espresso «soddisfazione per il raggiungimento di questo importante risultato. Si conclude finalmente in maniera positiva - ha concluso - un lungo iter burocratico, avviato nel 1998 ai sensi della legge 112, che ha permesso il passaggio di tali aree alla gestione regionale, in particolare all' ufficio Foreste e Tutela della Natura. L' area interessata, che ricade nei comuni di Pisticci, Scanzano, Policoro, Nova Siri e Bernalda rappresenta un patrimonio paesaggistico e naturalistico di grande pregio ed interesse, in una zona a forte sviluppo turistico. Il passaggio alla gestione regionale - ha continuato Rondinone - permetterà la possibilità del loro inserimento all' interno del piano triennale con la conseguente valorizzazione di un patrimonio troppo a lungo sottoutilizzato, un intervento ordinario, tramite gli enti delegati, più attento e puntuale. Il passaggio alla Regione permetterà quegli interventi urgenti ed immediati di selvicoltura finalizzati alla conservazione di cui l' intera area necessita e che più volte sono stati al centro di richieste ed interesse da parte delle popolazioni e delle associazioni ambientaliste. In particolare, tra questi - ha concluso - la realizzazione di una fascia parafuoco lungo l' intero perimetro, la pulitura delle strade di accesso e del sottobosco dalla necromassa, per la difesa e la salvaguardia di una importante biodiversità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione