Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 21:43

Maltempo - Evacuazione a Vieste

Forti disagi in Capitanata dopo due giorni di pioggia intensa. Sono straripati alcuni torrenti. Neve sul Subappennino. Problemi fra Barletta e Cerignola
VIESTE (Foggia) - Le abbondanti piogge cadute negli ultimi due giorni hanno provocato danni e disagi in alcune zone della Capitanata. La situazione più grave si registra, attualmente, nel territorio di Vieste dove il sindaco, Spina Diana, ha emanato un'ordinanza di evacuazione della zona "Palude Mezzana" dove alcuni torrenti sono straripati inondando le abitazioni di una trentina di famiglie. L'acqua in alcuni punti ha superato il mezzo metro di altezza.
Sul luogo già da alcune ore sono al lavoro Carabinieri, Polizia, uomini della Protezione civile e Vigili del fuoco che con speciali attrezzature stanno cercando di far defluire l'acqua e liberare la zona.
I corsi d'acqua sono costantemente monitorati dalla Protezione civile e dalle forze dell'ordine.
Dopo l'esondazione del Candelaro, a preoccupare è il fiume Fortore nella zona nord di San Severo, sulla statale 16, nei pressi della stazione di Ripalta. Alcuni smottamenti si sono verificati nella zona tra Cerignola e Margherita di Savoia e hanno creato problemi alla circolazione.
Anche sulla strada a scorrimento veloce tra Rodi e Vico del Gargano si è verificata una frana a causa delle forti piogge con disagi alla circolazione.
Intanto alcune zone del Subappennino dauno sono da qualche ora interessate dalla neve: tra queste Alberona, Faeto, Panni e Roseto Valfortore. Temperature rigide si sono registrate anche sul promontorio del Gargano.
Oltre che nel Foggiano la pioggia cade abbondante da giorni su un po' tutta la Puglia. In provincia di Bari alcune strade stasera sono percorribili con difficoltà. La Polizia stradale è impegnata in particolare sulla provinciale 231 - la ex statale 98 - tra Barletta e Cerignola, dove maggiori si avvertono i disagi per la circolazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione