Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 22:51

Clandestini - «Condannate don Cesare Lodeserto»

Il magistrato della Procura leccese, Imerio Tramis, ha chiesto 4 anni e mezzo di galera per l'ex direttore del centro per immigrati Regina Pacis, accusato di peculato
LECCE - E' di quattro anni e mezzo, la richiesta di condanna avanzata dal pm della Procura leccese, Imerio Tramis, nei confronti di don Cesare Lodeserto, già direttore del centro di accoglienza per immigrati Regina Pacis di San Foca. Il religioso è accusato di peculato. Secondo l'accusa avrebbe distratto quasi due miliardi di vecchie lire dal conto del Regina Pacis, attivato col denaro che lo Stato destinava all'accoglienza di ogni singolo immigrato. Il denaro sarebbe stato fatto transitare sul conto bancario privato di don Cesare, che avrebbe utilizzato un miliardo e 700 milioni di lire per realizzare un'altra struttura nel Modenese. Il religioso non era presente in aula.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione