Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 17:21

«Capitanata solidale», Manfredonia prima

Il progetto prevede servizi, personale e risorse per affrontare il problema dell'asilo a rifugiati e stranieri. 294mila euro il finanziamento
FOGGIA - «Abbiamo deciso di aderire ad un progetto valido mettendo a disposizione servizi, personale e finanziamenti per affrontare il problema della concessione dell'asilo a rifugiati e stranieri in un'ottica di più ampio respiro». Cosi l'assessore provinciale alle Politiche Sociali, Benvenuto Grisorio, ha spiegato i motivi dell'adesione al progetto «Capitanata solidale» del quale il Comune di Manfredonia è capofila. Il Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell'asilo ha ammesso a finanziamento 102 progetti in tutta Italia. 2428 sono i posti messi a disposizione per richiedenti asilo e rifugiati in tutto il Paese. Nella graduatoria generale, «Capitanata solidale» - che prevede la possibilità di offrire accoglienza a 40 rifugiati e immigrati - ha ottenuto un buon piazzamento - a dimostrazione della qualità del progetto -, ha aggiunto Grisorio. 294mila euro il finanziamento complessivo, inclusi gli stanziamenti di Palazzo Dogana e del Comune di Manfredonia. «La presenza della Provincia di Foggia - ha concluso l'assessore provinciale alle Politiche Sociali - consentirà di applicare su tutto il territorio le efficaci misure previste nel progetto. Palazzo Dogana ha svolto nella maniera più proficua ed efficace la sua funzione costituzionale di ente di coordinamento in materia di politiche sociali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione