Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 09:34

Prodotti contraffatti nel porto di Bari

Sequestrati prodotti cinesi tra occhiali, profumi e cinture per un valore di 200mila euro. Indagini in corso per chiarire a chi fosse destinata la merce
BARI - Occhiali, confezioni di profumo e cinture su cui erano marchi contraffatti di ditte molto famose, per un totale di 13mila pezzi sono stati scoperti, e sequestrati, nel porto di Bari su un tir proveniente dalla Grecia. Il conducente dell' automezzo, un cittadino greco, è stato denunciato.
La merce contraffatta, per un valore di mercato di 200mila euro, è stata scoperta durante controlli fatti da militari della Guardia di finanza di Bari e funzionari del Servizio di vigilanza antifrode doganale.
A quanto si è saputo, durante operazioni di dogana all'arrivo del traghetto «Blue Horizon», i militari hanno notato c'erano 2599 paia di occhiali, con le rispettive custodie, 6506 cinture e 921 confezioni di profumi, e ogni scatola di cartone era conservata in un sacco di iuta con ideogrammi cinesi. Questo - secondo gli investigatori - farebbe ipotizzare che la merce sia di provenienza cinese. Indagini sono in corso per chiarire a chi fosse destinata la merce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione