Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 15:38

«Federico II per la Pace» a Calipari

Sarà assegnata alla memoria del funzionario Sisde ucciso in Iraq durante la liberazione di Giuliana Sgrena, la III edizione del premio istituito dal Comune di Andria
ANDRIA (BARI) - Sarà assegnata alla memoria di Nicola Calipari, funzionario del Sisde ucciso in Iraq durante la liberazione di Giuliana Sgrena, la terza edizione del premio «Federico II per la Pace» istituito dal Comune di Andria e da altri enti. Per questa edizione è stata prevista anche una menzione alla memoria di don Andrea Santoro, il missionario assassinato in Turchia, fondatore di una missione a Trebisonda alla quale sarà devoluto un contributo da parte dell' amministrazione comunale.
Il Premio, istituito nel 2002 dal Comune di Andria, dalla Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio per le province di Bari e Foggia-Direzione di Castel del Monte, dall'associazione Città Italiane Patrimonio Unesco e dal Coordinamento cittadino per la pace, ha cadenza biennale ed è un riconoscimento conferito a chi lavora per il bene comune, a chi elargisce le proprie energie per rendere più vivibile il nostro pianeta. Nella prima edizione (2002) - è detto in una nota - il premio era stato conferito a Patch Adams, meglio noto come il medico del sorriso, e nella seconda (2004) a Gino Strada, fondatore di Emergency.
La consegna del premio è fissata per il 12 maggio prossimo a Castel del Monte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400