Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 08:30

Sanità, nel Tarantino mai più code

Dopo un accurato monitoraggio sulle liste di attesa per i pazienti del territorio jonico (durato cinque mesi), la Ausl Taranto 1 avvia correttivi
TARANTO - Per una visita di chirurgia vascolare all'ospedale «Pagliari» di Massafra (Taranto) si attendono solo 24 ore, ma se la si vuole fare all'ospedale Santissima Annunziata di Taranto bisogna pazientare 14 giorni. Chi sta peggio sono i cittadini del distretto sanitario di Martina Franca: se si ha bisogno di installare un holter, ad esempio, l'attesa raggiunge i sette mesi e mezzo, per l'esattezza 224 giorni.
E' quanto emerso da un monitoraggio sulle liste di attesa per i pazienti del territorio jonico compiuto per cinque mesi da un gruppo specializzato della Ausl Taranto 1. I dati sono stati resi noti oggi in una conferenza stampa tenuta dal direttore generale dell'Azienda sanitaria locale tarantina, Marco Urago. Il monitoraggio è stato eseguito suddividendo la provincia di Taranto in 29 distretti sanitari. La situazione più pesante, in termini di attesa per i pazienti, è stata registrata nel distretto di Martina Franca, dove anche per sottoporsi ad una gastroscopia bisogna aspettare 191 giorni. Non sta meglio, per lo stesso esame, il «Santissima Annunziata» di Taranto, dove l'attesa si riduce a 107 giorni.
Sulla base di questi dati, la Ausl Taranto 1 ha annunciato oggi una serie di misure per ridurre le liste di attesa. Si comincerà con il potenziamento degli sportelli del Cup (Centro unico prenotazioni), sfruttando anche la possibilità di prenotare visite e altro tramite le farmacie (nel solo capoluogo sono 42), per passare alla centralizzazione del Cup con un monitoraggio giornaliero delle liste di attesa. Inoltre si punterà al recupero dei cosiddetti posti disdetti. In pratica, poichè spesso i pazienti rinunciano alla prenotazione a causa dell'attesa troppo lunga, gli operatori del Cup contatteranno i pazienti sei giorni prima dell'appuntamento fissato per avere conferma della prenotazione fatta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione