Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 15:43

Taranto - Per il Bingo abbandona figlio

Il piccolo di 4 anni ha rischiato di essere investito, mentre la madre infastidita dai carabinieri voleva aspettare che uscissero i numeri prima di riprendersi il bimbo
TARANTO - Colpita dalla febbre del Bingo, una giovane madre ha abbandonato il figlio di 4 anni per andare a giocare. E quando è stata rintracciata nella sala gioco dai carabinieri perchè il bimbo aveva rischiato di essere investito da un'auto, ha chiesto infastidita alle forze dell'ordine di aspettare l'uscita dei numeri.
Non potevano credere alle loro orecchie i carabinieri del Nucleo operativo di Taranto quando venerdì scorso, alle 22,30, hanno rintracciato la donna di 22 anni in compagnia di alcuni amici in una sala Bingo. Quando l'hanno invitata a seguirli fuori per riaffidargli il piccolo, in evidente stato di agitazione, si sono sentiti rispondere dalla ragazza che non poteva uscire perchè era un momento «critico» a causa dei numeri che dovevano ancora essere estratti.
L'epilogo della vicenda sarebbe potuto essere più tragico: il bambino, rimasto solo, ha attraversato correndo una strada nei pressi della sala Bingo dove si intratteneva la madre. Soltanto grazie ai riflessi pronti di un automobilista, e alla sua brusca frenata, il piccolo ha evitato di essere investito.
L'automobilista, incredulo di fronte alla vista del bambino solo e spaventato, ha chiamato a quel punto i carabinieri.
Rintracciata la madre, lei si è dapprima rifiutata di uscire dalla sala Bingo. Poi dopo le insistenze delle forze dell'ordine, si è decisa visibilmente infastidita a lasciare la sala. La donna, che era censurata, è stata denunciata per il reato di abbandono di minore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione