Cerca

Sabato 20 Gennaio 2018 | 18:17

Bari - Intimidazioni contro Forza Italia

Un gruppo di giovani ha prima strappato i manifesti della campagna elettorale, poi ha aggredito verbalmente il guardiano che si trovava nel gazebo
BARI - Duplice atto intimidatorio tra la notte scorsa e questa mattina a Bari contro il gazebo dell' operazione verità di Forza Italia allestito nella centralissima via Sparano, la via dello shopping del capoluogo.
Un gruppo di giovani - denuncia Forza Italia in una nota - ha prima strappato i manifesti della campagna elettorale, poi ha aggredito verbalmente il guardiano che si trovava nel gazebo. La prima incursione si è verificata intorno alle 3.30, quando il custode ha sentito che all'esterno qualcuno strappava i manifesti, è uscito ed è stato insultato dal gruppetto che si è qualificato come «comunista» ed ha ripetutamente inveito contro i messaggi contenuti sui manifesti e contro il simbolo di Forza Italia. Il custode non ha reagito ed è riuscito ad allontanare il gruppo.
L'incursione si è ripetuta intorno alle 7, quando le stesse persone - prosegue il comunicato - sono tornate a strappare i manifesti e ad insultare e minacciare il guardiano, che ha chiamato i suoi colleghi di un istituto privato di vigilanza e ha messo in fuga il gruppetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400