Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 17:27

Sparatoria tra Carabinieri e rapinatori nel Barese

Ad Acquaviva delle Fonti, 4 persone sorprese in flagranza durante un assalto ad una filiale della Banca Antonveneta. Sono riuscite a fuggire portando via solo una parte del bottino
BARI - Conflitto a fuoco tra una pattuglia di carabinieri e rapinatori, ad Acquaviva delle Fonti, dove quattro persone sorprese in flagranza durante un assalto ad una filiale della Banca Antonveneta, sono riuscite a fuggire portando via solo una parte del bottino. I malfattori, mascherati con calzamaglie ed armati anche con pistole, hanno sparato con fucili a pompa contro i militari, avvisati da alcuni passanti che avevano visto entrare in azione il «commando» nel tardo pomeriggio.
Nella filiale erano al lavoro numerosi impiegati quando, con un potente fuoristrada, i rapinatori hanno sfondato una vetrata e sono entrati in azione. Due persone, armate, sono rimaste all'esterno a fare da «pali» e mentre i complici svuotavano la cassaforte sono arrivati i carabinieri, che hanno subito individuato e sbarrato la strada all'auto che avrebbero utilizzato per la fuga. In pochi secondi sono stati sparati numerosi colpi d'arma da fuoco, e i malfattori sono riusciti a risalire sul fuoristrada utilizzato per sfondare la vetrata e a far perdere le loro tracce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione