Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 05:42

Un cigno e un gabbiano morti nel Tarantino

Si tratta di un cigno reale morto nell'oasi "Salina Monaci" di Torre Colimena, nel territorio di Manduria, e di un gabbiano trovato morto sul molo polisettoriale del porto di Taranto
TARANTO - Altri due volatili morti sono stati recuperati nelle ultime ore in territorio tarantino dai tecnici del dipartimento di prevenzione della Ausl Taranto 1. Si tratta di un cigno reale morto nell'oasi "Salina Monaci" di Torre Colimena, nel territorio di Manduria, e di un gabbiano trovato morto sul molo polisettoriale del porto di Taranto.
Le carcasse dei due animali sono state inviate all'istituto zooprofilattico di Foggia per accertare se a provocare la morte dei volatili sia stata l'infezione aviaria. Le stesse carcasse verranno poi inviate al centro di referenza di Padova.
Fino ad oggi i tecnici del dipartimento di prevenzione della Ausl tarantina hanno recuperato le carcasse di altri tre cigni e di altri due gabbiani. Al momento solo in un caso, quello del primo cigno trovato morto la settimana scorsa a Torre Colimena, è stato accertato che il decesso era stato causato dall'aviaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400