Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 10:48

Droga - Preso brindisino a Bologna

In camera di F. G., 45 anni, di Brindisi, già noto alle forze dell'ordine, aveva di tutto: eroina, oltre un etto e mezzo di hashish, ecstasy e antefamine
BOLOGNA - Quando gli agenti di Bologna sono entrati nella stanza di un appartamento di via del Lavoro hanno scoperto un vero e proprio bazar della droga. In camera di F. G., 45 anni, di Brindisi, già noto alle forze dell'ordine, aveva di tutto: eroina, hashish, ecstasy e antefamine. La perquisizione è avvenuta la scorsa notte dopo che la polizia aveva ricevuto alcune informazioni confidenziali. In particolare sono stati sequestrati 143 grammi di fumo, 4,5 di eroina, 2,5 di anfetamine e alcune pasticche di ecstasy per un peso di circa 9 grammi.
L'uomo, finito in carcere su disposizione della pm di turno Morena Plazzi con le accuse di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, ha poi fatto il nome del suo fornitore residente a Riolo Terme (Ravenna). Così alle quattro di stamattina gli agenti della Questura di Bologna e del commissariato di Faenza hanno fatto irruzione in un bungalow di Riolo Terme abitato da un ventisettenne ravennate. Il giovane, trovato in possesso di pochi grammi di hashish e marijuana e 4.500 euro in contanti, è stato solo denunciato per il possesso della droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione