Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 06:39

Musica e solidarietà, una serata a Bari

L'appuntamento per domenica 26 febbraio (dalle 17 a mezzanotte), all'Auditorium Vallisa di Bari, dal Centro Interculturale Abusuan' in favore dei Missionari Comboniani
BARI - Una serata all'insegna della musica e della solidarietà è stata organizzata per domenica 26 febbraio (dalle 17 a mezzanotte), all'Auditorium Vallisa di Bari, dal Centro Interculturale Abusuan in favore dei Missionari Comboniani di Bari.
I padri Comboniani - si sottolinea in una nota - in questi anni di attività umanitaria, oltre a occuparsi di accoglienza degli immigrati nel capoluogo pugliese, hanno realizzato in Brasile (stato di Espirito Santo) la 'Coopescà, una cooperativa mista di pesca che permette a tutti gli abitanti di superare, almeno in parte, le difficili condizioni della quotidianità. Per sostenerne le attività di accoglienza di persone in difficoltà, il Centro Abusuan ha organizzato una serata di musica, il cui incasso sarà devoluto interamente ai Missionari Comboniani di Bari.
La 'no stop' musicale sarà anche un modo - si aggiunge nella nota - per sottolineare, ancora una volta, la mancanza di spazi adeguati per la fruizione della musica nel capoluogo pugliese. L'articolato programma della giornata vede coinvolti alcuni tra i più noti artisti pugliesi: JazzOProject, ERE Musiche sconfinanti, Nando Di Modugno, Giorgio Vendola, Pippo 'Ark' D'Ambrosio, Roberto Ottaviano, Gaetano Partipilo, Felice Mezzana e Nicola Pisani, 'Metissagè, Piccola Orchestra del Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, 'Puntinespansionè, 'Nuovi Chorearum', 'BaccoTabaccò, 'Sudirondà, Daniele di Maglie e Davide Santorsola.
All'iniziativa - si conclude nella nota - hanno collaborato l'Arci Nuova associazione di Bari, l'associazione Culturale Otium e Princigalli Produzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione