Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 20:13

Prorogata mobilità a ex dipendenti Ccr

Firmato presso il ministero del Lavoro, l'accordo fra ministero, regione Puglia e sindacati, per la proroga del trattamento di mobilità agli ex lavoratori delle Case di cura riunite
BARI - E' stato firmato stamattina, a Roma, presso il ministero del Lavoro, l'accordo fra ministero, regione Puglia e sindacati, per la proroga del trattamento di mobilità agli ex dipendenti Ccr (Case di cura riunite). Lo ha annunciato l'assessore al Lavoro della regione Puglia, Marco Barbieri.
«Sono state smentite, dunque, dai fatti le menzogne elettorali su presunti errori di procedura e ritardi della regione -ha detto Barbieri- e si ricorda che il programma voluto dalla giunta Vendola ha cancellato il "carrozzone" chiamato Agenzia sociale, che era stato previsto dalla precedente giunta di destra, ha riservato le incentivazioni al lavoro stabile e ha già consentito, da dicembre a oggi, la riduzione della lista degli interessati ex Ccr da 1.351 a 1.174».
«La tempestiva sottoscrizione dell'accordo di oggi, previsto come necessario dalla legge Finanziaria, consentirà la prosecuzione del programma -ha concluso Barbieri- e la percezione dell'indennità da parte degli iscritti alla lista, non appena il governo emanerà l'apposito decreto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione