Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 00:39

Atterraggio d'emergenza a Bari

Il volo Air One per Venezia, decollato alle 12,30, è dovuto rientrare dichiarando l'emergenza per problemi al sistema di pressurizzazione. Nessun ferito
Bari - Atterraggio emergenza aereo Air One ROMA - L'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) informa di avere aperto l'inchiesta sull'inconveniente grave occorso al Boeing 737-400 Marche EI-COK decollato da Bari alle 12,30 locali per Venezia con 80 passeggeri e 5 membri d'equipaggio. L'aeromobile, venti minuti circa dopo il decollo ha dichiarato emergenza, ed è rientrato sull'aeroporto pugliese atterrando senza ulteriori problemi alle 13,12.

ENAC: PER VOLO AIR ONE PROBLEMI DI PRESSURIZZAZIONE
A quanto rende noto l'Enac, il Boeing 737-400 della compagnia aerea Air One è rientrato a Bari dichiarando emergenza per problemi alla pressurizzazione.
«Sono state regolarmente e tempestivamente attivate -spiega l'Ente nazionale per l'aviazione civile - le procedure di soccorso ed assistenza previste dal Piano Aeroportuale di emergenza e l'atterraggio è avvenuto alle ore 13:12, senza problemi per il velivolo, per i 60 passeggeri a bordo e per le 6 persone dell'equipaggio. Il vettore ha provveduto ad inviare un ulteriore aeromobile, atterrato a Bari alle 15:30, per riproteggere i passeggeri».
A quanto riferiscono i Vigili del Fuoco del distaccamento dell'aeroporto, sul posto sono intervenuti gli ufficiali di guardia e l'operazione si è conclusa attorno le 13.59. Il 737 aveva 6.200 litri di carburante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione