Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 23:24

Brindisi - Nave incagliata salvo equipaggio

La zona nella quale si è arenata la nave mercantile è una di quelle che sono state più battute dal maltempo. La nave presenta molte falle per l'impatto con la scogliera
BRINDISI - Sono stati tratti in salvo, e fatti scendere a terra con una autoscala dei vigili del fuoco, i 23 uomini dell' equipaggio, tutti di nazionalità turca, che erano imbarcati sul mercantile «Hanife Ana», battente bandiera turca, che si è arenato la notte scorsa a pochi metri da riva a circa 15 chilometri da Brindisi.
Il mercantile è largo venti metri e lungo 141 ed era partito da Ravenna per raggiungere il porto di Istanbul. Era fermo alla fonda davanti alla Marina di Ostuni (Brindisi) per alcuni problemi tecnici ed il comandante contava di riprendere il viaggio nei prossimi giorni. Secondo prime ipotesi, sarebbe stato il forte vento a rendere nullo l'effetto dell'ancora e a spingere la nave sugli scogli. Costruita nel 1967, questa nave è adibita al trasporto di merci e di recente, nel corso di controlli eseguiti dalla Guardia costiera, erano emerse delle anomalie dovute all'usura. Adesso sarà l'armatore a decidere il da farsi, perchè la nave presenta molte falle dovute all' impatto con la scogliera.
La zona nella quale si è arenata la nave mercantile è una di quelle che sono state più battute dal maltempo delle ultime ore e dove il forte vento di tramontana ha raggiunto anche i trenta nodi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione