Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:42

Taranto «bianca» sotto la neve

Nel capoluogo ionico non si vedeva una nevicata così da anni. Imbiancata gran parte della Puglia. Disagi in Capitanata per il ghiaccio. Isolate le Tremiti
Maltempo - Puglia: neve a Massafra (Taranto) TARANTO - Ha continuato a nevicare per tutta la notte a Taranto, dove da molti anni non si vedeva tanta neve, e soprattutto nella provincia, nella zona collinare al confine con la provincia barese. Molta neve anche nel brindisino, in particolare a Ostuni, Cisternino e Fasano, e nel foggiano dove è nevicato soprattutto sulla Foresta Umbra e nelle zone più interne del Gargano.
La polizia stradale segnala qualche problema sulla statale 100 tra Taranto e Bari, nel tratto tra Massafra e Mottola, dove viene consigliato l'uso delle catene per evitare pericolosi slittamenti dei veicoli.
In provincia di Taranto nevica ancora a Martina Franca, già ieri al centro di una vera e propria bufera: per ora, tuttavia, la statale 172 dei Trulli che attraversa la zona è percorribile. Oggi comunque tutte le scuole della cittadina resteranno chiuse. Scuole chiuse anche a Ostuni, Castellana Grotte e in vari comuni sulle colline della Murgia barese, come Noci.

Migliora, intanto, la situazione in Capitanata, anche se le temperature restano basse. Ha smesso di nevicare e le condizioni delle strade si vanno normalizzando. Da stamani all'alba i mezzi dell'Anas sono al lavoro per sgombrare le strade della Capitanata dal ghiaccio formatosi a seguito delle abbondanti nevicate della notte scorsa e di ieri. I problemi maggiori si sono registrati sulla strada statale 17, tra Lucera e Campobasso, dove fino a ieri la circolazione stradale era consentita soltanto con le catene o i pneumatici da neve.
Il vento forte da nord-est a forza 7 e il mare molto mosso hanno creato disagi anche ai pescherecci, pochi dei quali sono usciti per le battute di pesca.

I disagi maggiori sono stati registrati sulla statale 17, tra Lucera e Campobasso, nei pressi della galleria Passo di Lupo dove fino ad ieri la circolazione stradale era consentita soltanto con le catene o i pneumatici da neve. Questa mattina si circola liberamente anche se la Polizia Stradale raccomanda prudenza a causa del ghiaccio.
Nevicata abbondante anche a Roseto Valfortore dove anche questa mattina si sono registrati disagi alla circolazione soprattutto sulla provinciale numero 1. Neve pure a Faeto, anche se qui la coltre bianca non ha provocato particolari problemi. Diversi gli interventi dei carabinieri della compagnia di Lucera per soccorrere alcuni automobilisti rimasti in panne sulle strade del subappennino dauno, proprio a causa della neve e del ghiaccio. Temperature polari in tutta la Capitanata e anche a Foggia dove la colonnina di mercurio anche questa mattina era di poco sopra lo zero.
Interrotti i collegamenti via mare con le Isole Tremiti a causa delle avverse condizioni del tempo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione