Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 02:19

In Puglia una "bussola fiscale" per immigrati

Le guide saranno distribuite presso gli uffici dell'Agenzia delle entrate e i centri per l'impiego; saranno in tre lingue (inglese, francese e spagnolo)
BARI - Sono in arrivo le guide fiscali per gli stranieri presso gli uffici pugliesi dell'Agenzia delle entrate. Saranno, infatti, distribuite pubblicazioni, curate dall'Agenzia delle entrate, in inglese, francese e spagnolo, le tre lingue più diffuse nel mondo, dalle quali attingere l'informazione tributaria necessaria ad avviare un'attività produttiva nel nostro Paese o ad acquistare una casa.
«Con questa iniziativa - spiega in una nota l'Agenzia delle entrate in Puglia - l'amministrazione finanziaria si mette al passo con i cambiamenti in atto nella società italiana. La presenza nel nostro territorio di un numero crescente di lavoratori immigrati e di cittadini provenienti dai Paesi comunitari porta con sè la richiesta di notizie utili per orientarsi nell'adempimento delle obbligazioni tributarie. Ma anche - prosegue la nota - per cogliere le opportunità connesse ai regimi fiscali agevolati e per accedere ai rimborsi. Ecco, dunque, che proprio l'obiettivo di facilitare gli stranieri nel rapporto con il fisco trova nelle guide fiscali dell'Agenzia delle Entrate uno strumento concreto di promozione della trasparenza, semplicità ed efficacia dell'azione amministrativa».
I contribuenti interessati a ricevere il vademecum in una delle lingue straniere, tra inglese spagnolo e francese, potranno rivolgersi ad uno dei 19 uffici locali delle Entrate in Puglia.
Inoltre, per assicurare la maggiore circolazione possibile degli opuscoli, l'amministrazione finanziaria ha concordato la distribuzione delle guide presso i centri per l'impiego, strutture periferiche del Ministero del lavoro. La guida fiscale, infine, sarà disponibile presso gli uffici stranieri delle questure in ogni provincia e presso gli sportelli per gli stranieri dei principali comuni pugliesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione