Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:42

Farma-truffa Bari - Recordati: elusi controlli interni

L'azienda conferma di aver ricevuto un avviso di garanzia in tema di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, in relazione a presunti reati nei rapporti con la pubblica amministrazione contestati a due dipendenti
MILANO - Il gruppo Recordati conferma di aver ricevuto un avviso di garanzia in tema di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, in relazione a presunti reati nei rapporti con la pubblica amministrazione contestati a due dipendenti. E' quanto emerge da una nota diffusa dalla società farmaceutica milanese.
Il gruppo, che conferma anche di essere stato citato per l'udienza per l'applicazione delle misure cautelari, dichiara di «aver da tempo adottato un modello organizzativo atto a prevenire la commissione dei suddetti reati da parte dei suoi dipendenti» e che tale modello «viene costantemente monitorato e aggiornato».
Recordati, pertanto, si dichiara «fiduciosa di poter provare che ogni eventuale reato commesso dai suoi dipendenti è riconducibile all'elusione delle procedure interne da parte dei dipendenti stessi, senza che i fatti siano stati determinati o agevolati da carenze organizzative».
Il gruppo, inoltre, che si presenterà in udienza con un documentazione «destinata a dimostrare l'efficacia e l'adeguatezza del modello organizzativo attualmente vigente» auspica di venir escluso dall'applicazione delle misure cautelari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione