Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 20:20

Salento - Pescatore scompare in mare

L'uomo era uscito solo da casa per una battuta di pesca alla canna, e non ha fatto più ritorno. L'allarme è stato dato dai familiari la scorsa notte
GAGLIANO DEL CAPO (LECCE) - Motovedette della Guardia costiera di Gallipoli e dei carabinieri e sommozzatori dei vigili del fuoco sono impegnati nelle ricerche in mare all'estremo sud della Puglia, di un pensionato, Antonio Palumbo, di 63 anni, con l'hobby della pesca sportiva, del quale non si hanno più notizie da ieri pomeriggio. Le ricerche si concentrano nelle acque antistanti il litorale compreso tra Marina di Novaglie e Gagliano del Capo (Lecce), e sono rese particolarmente difficili dal forte vento e dal mare agitato.
L'uomo era uscito solo da casa per una battuta di pesca alla canna, e non ha fatto più ritorno. L'allarme è stato dato dai familiari la scorsa notte. L'automobile di Palumbo, una Fiat Uno, è stata trovata poco distante dalla scogliera, in località Grotta Azzurra, ma i ricercatori non hanno trovato altra traccia dell'uomo.
Non si esclude che Palumbo possa essere scivolato in mare mentre pescava. Sul posto sono state inviate anche unità cinofile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione