Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 13:49

Clan a Bari - Armi e munizioni nascoste in casa

Nell'abitazione di uno degli arrestati nell'operazione di ieri contro il gruppo criminale degli Strisciuglio, trovate una Smith & Wesson e due pistole Beretta
BARI - Tre pistole, due caricatori e 268 cartucce di vario calibro sono stati sequestrati dai carabinieri nell'abitazione di una delle 182 persone arrestate ieri nell'operazione della Dda di Bari che ha smantellato il clan mafioso barese degli Strisciuglio. L'appartamento in cui è stato fatto il sequestro è quello che occupava Natale Lalario, barese di 31 anni, nel rione Carbonara di Bari.
Una pistola Smith & Wesson calibro 357 con cinque cartucce nel tamburo e con matricola cancellata è stata trovata sotto il tavolo da biliardo; le altre due pistole Beretta (calibro 7,65 e 8 corto) e 263 munizioni erano invece custoditi in una busta di plastica nascosta dietro una vasca idromassaggio in vetroresina montata in modo tale da poter essere spostata agevolmente per prelevare le armi. Ad accorgersi delle armi sono stati i cani antiesplosivo dell'Arma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione